Cosa significa e cos’è il legno nobilitato

15 / 100
legni - Cosa significa e cos'è il legno nobilitato
Rappresentazioni grafiche di legno compensato, legno multistrato, legno paniforte, legno tamburato, legno truciolare e masonite. Costituiscono la base per ottenere i mobili in nobilitato.

Uso e comprensione dei termini: nobilitato

Quando si acquistano mobili si incontrano diversi termini commerciali che indicano prodotti, lavorazioni e materiali disponibili, è il caso del temine nobilitato, ma anche Laminato, Impiallacciato, Laccato o Massello.

Con il termine nobilitato si identifica una tipologia di lavorazione più che un tipo di materiale. I termini nobilitato melamminico (a volte scritto melaminico) o legno nobilitato è un pannello in legno trucciolare, compensato, faesite o legno riciclato, che viene rivestito su uno o due lati da uno strato melamminico che può che può anche essere colorato.

 

compensato, masonite, paniforte, multistrato truciolato,

La lavorazione del pannello nobilitato

Il prodotto nobilitato usa trucioli di segheria o persino segatura e resina insieme che rendono il prodotto finale resistente all’acqua e ignifugo (a varie gradazioni). Si utilizzano prodotti chimici tra cui cera, coloranti, agenti umettanti e agenti distaccanti per aggregare il matriale ed ottendere dei fogli di legno. Vengono poi pressati più volte in modo da distribuire uniformemente i truccioli ed assicurarsi che il pannello finito non sia pesante e per creare il legame più stretto possibile tra la resina ed il legno. I fogli possono essere uniti tra loro creando un nobilitato che deriva da compensato, chiamato anche multistrato. Se si realizza uno strato unico solitamente di chiama trucciolare. Per completezza bisogna riportare che il multistrato a volte è ottenuto dalla sfogliatura concentrica del tronco dell’albero. L’aggregazione particellare o la sfogliatura concentrica sono tecniche diverse che hanno l’effetto di ottenere una struttura dalle caratterstiche diverse.

Cos'è il pannello nobilitato

Qualsiasi sia la derivazione e la lavorazione del pannello, si applica poi uno spessore superficiale e si ottiene così il legno nobilitato.  Solitamente il legno nobilitato o nobilitato melaminico è apprezzato perchè ha caratteristihe di durevolezza e resistenza all’abrasione a costi relativamente bassi.
Naturalmente anche l’applicazione dello strato superficiale viene effettuato con tecniche, materiali e spessori diversi e per questa ragione il materiale risultante presenta gradi di abrasione, resistenza ed elasticità diversi.

legno melaminico nobilitato truciolato - Cosa significa e cos'è il legno nobilitato

Lascia un commento

Torna su