Legno Massello

Il legno massello viene ottenuto dalla parte centrale del tronco, detta durame, ovvero la parte più resistente e pregiata dell’albero.

tavolo_legno_massello

E’ completamente un legno naturale, non trattato con sostanze chimiche e quindi ecologico e riciclabile. L’unico lavorazione che subisce è la stagionatura, ovvero un processo necessario ad eliminare l’umidità e aumentare la resistenza a muffe.

Data la sua natura, è un materiale che può essere soggetto ad alterazioni sia nella forma che nel colore; nessuna tavola o trave è completamente uguale ad un’altra, molte hanno inoltre dei naturali difetti che rendono ogni tavola o trave unica.

Nel campo dell’arredamento era molto usato per realizzare mobili in legno come librerie, tavoli, armadi, letti, ma anche porte e portoni. Al giorno d’oggi, dato l’elevato prezzo della lavorazione del legno, è molto più difficile trovare arredamenti di questo tipo, che perciò vengono valutati maggiormente.
Possiamo però dire che la maggiore valutazione è ulteriormente giustificata dal materiale stesso che, essendo un prodotto naturale, offre anche una garanzia per la salute dell’uomo, nonché una naturale durevolezza. Infatti un mobile in legno massello potrà essere sempre restaurato e verniciato a piacimento, in modo da riportarlo all’originale splendore.

Differenze tra legno massello e legno massiccio

Il legno massiccio si differenzia dal legno massello per l’utilizzo non solo del durame, ma dell’intero tronco dell’albero. Condivide le caratteristiche di durezza e resistenza, le quali possono comunque variare a seconda del tipo di pianta.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Lascia un commento

Torna su