Materassi per chi soffre di allergie

allergie-coppia-materasso

Se soffrite di allergie ad acari o polvere, il primo passo sarà acquistare un materasso ipoallergenico o anallergico. Tali caratteristiche si possono trovare nei prodotti in Memory Foam o in Lattice. Tali materiali, infatti, non prevedono generalmente l’ulteriore utilizzo di lana o cotone, ovvero il principale luogo dove si annidano gli acari.
Per limitare le allergie e le reazioni, non sarà sufficiente solo acquistare il materasso adatto: sarà necessario anche effettuare la corretta manutenzione periodica. Gli acari potrebbero proliferare comunque in determinate condizioni ambientali: prediligono ambienti umidi e caldi.
Consigliamo innanzitutto di seguire le istruzioni indicate nella confezione del prodotto; in aggiunta arieggiate spesso la stanza e non dimenticate di passare l’aspirapolvere anche sotto al letto. La temperatura ideale all’interno di una camera, sia per dormire bene e sia per evitare la diffusione degli acari, è di 18°C circa.

Consulta l’articolo dedicato alla manutenzione, pulizia e rotazione del materasso.

Allergie al lattice

Molte persone, pur eventualmente non sapendolo, possono essere allergiche al lattice. Il lattice è un liquido emesso in seguito all’incisione della pianta Hevea brasiliensis, che si usa anche per la produzione della gomma. Il corpo umano potrebbe reagire alle proteine contenute in questo materiale.
In questo caso, il lattice sarà completamente da escludere: dovrete perciò orientarvi sul Memory Foam.

Potrebbero anche interessarti i seguenti articoli:

Torna su